No Rules Adventure Team

No Rules is not a gym but a lifestyle

Ecco il patrimonio scultoreo di Mont’e Prama. Sono arcieri, guerrieri e pugilatori scolpiti nell’arenaria e alti due metri che popolano da circa duemila e ottocento anni la penisola del Sinis di Cabras, nella Sardegna sudoccidentale. Riscoperte a partire dal 1974 nello spazio di una necropoli sviluppatasi a partire dall’XI secolo a.C., le magnifiche statue – oggi esposte nel Museo civico Giovanni Marongiu di Cabras e nel Museo Archeologico Nazionale di Cagliari – rappresentano giovani con armi da guerra (scudi e spade, archi e faretre) o con i guantoni d’ordinanza per praticare la “noble art”. Il significato simbolico dello spettacolare complesso di sculture – 27 simulacri antropomorfi realizzati nell’VIII secolo a.C. e ritrovati insieme ai resti di 16 modelli di nuraghe e 9 betili (grandi pietre di forma troncoconica tipiche delle sepolture d’età nuragica) – non è del tutto chiaro. C’è chi vi individua la raffigurazione degli esponenti dei ceti sociali più importanti e chi vi vede le immagini di eroi mitici delle leggende nuragiche. * Testo tratto dal sito ItaliaWays

In questo album troverai una raccolta di alcune delle nostre foto migliori. Speriamo ti piacciano!